Perché realizzare il sapone in casa

Realizzarsi il sapone in casa nel 2018 potrebbe essere una ottima idea per tantissimi motivi, oltre al classico motivo economico, producendo noi il sapone in casa potremmo impattare molto meno sull’ambiente e sulla nostra salute, scegliendo ingredienti selezionati possiamo sapere e tenere sempre sotto controllo quello che applichiamo sulla nostra pelle o quella dei nostri figli.

L’uso dei detersivi può favorire la comparsa di patologie di diversa natura o peggiorare quelle già esistenti, le più comuni e quelle che affliggono moltissime donne sono sicuramente le dermatiti da contatto, che vengono aggravate e favorite dalla presenza di diversi prodotti chimici sia nei saponi che nei detersivi dei piatti.

Lo smaltimento dei prodotti per lavare nell’ambiente risulta sicuramente difficile, oltre alla plastica che sicuramente la fa da padrone, con numerosi flaconi che vengono consumati da ogni famiglia settimanalmente, anche gli stessi prodotti che vengono in parte smaltiti nella fognatura che confluisce con le acque comuni nei corsi d’acqua, e siamo sicuri che di questi prodotti alcuni rimarranno perennemente nei terreni che verrano bagnati da questa acqua.

Sicuramente non potremo pensare di modificare la comodità di comprare detersivi già pronti e confezionati, e in molti casi nemmeno replicabili in casa, ma fin dove possiamo perché non usare prodotti che non fanno male?

Abbiamo raccolto in questa pagina tutti i libri utili per iniziare ad iniziare a produrre il sapone in casa, che vi ricordiamo che in nessun caso è vendibile come Hobbista, per vendere il sapone servono apposite autorizzazioni e che il tutto sia preparato in apposito laboratorio.
Potete invece venderlo come decorazione per la casa, specificando che non è utilizzabile per lavarsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *